Pusher spintona i militari dell’esercito: arrestato


L’esercito lo ferma per un controllo e lui, per tutta risposta, oppone resistenza spintonando i militari per non farsi scoprire con la droga addosso: in tasca aveva infatti 26 grammi di marijuana, pronta da vendere sul mercato della zona Gad.

Il pusher – E.A. le iniziali, un 34enne di origine nigeriana già conosciuto alle forze dell’ordine – è stato arrestato mercoledì notte in via Ortigara nella flagranza dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo è stato fermato alle 23.45 mentre passeggiava in via Ortigara dal personale dell’esercito italiano in forza al Rcst (Reparto Comando Supporti Tattici) della Divisione “Friuli” impegnato nell’operazione “Strade Sicure”.

Al fine di eludere il controllo, il 34enne ha opposto un’attiva resistenza con spinte nei confronti dei militari, che fortunatamente non hanno riportato lesioni. La successiva perquisizione personale, effettuata dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile immediatamente giunti in soccorso dei militari, ha consentito di rinvenire e sequestrare due involucri contenenti complessivamente 26,4 grammi di marijuana, sottoposti a sequestro.

L’arrestato è trattenuto presso una camera di sicurezza della caserma in attesa del giudizio con rito direttissimo che verrà celebrato nella giornata di oggi.



Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *